Scuola di atletica Tor Tre Teste - Riepilogo risultati Indoor

Scuola di atletica Tor Tre Teste - Riepilogo risultati Indoor

Volge al termine la stagione invernale ed è tempo di un riepilogo delle numerose gare dedicate...

Scuola di Atletica Leggera

Scuola di Atletica Leggera "Paolo Rosi" - Prestazioni e Record 2016

“Una generazione che ignora la storia non ha passato né futuro” Le motivazioni che ci hanno...

Ancona: Petroni 7”51. Lazio vince il titolo per rappresentative.

Ancona: Petroni 7”51. Lazio vince il titolo per rappresentative.

Sono scesi domenica sulla pista del Palaindoor di Ancona i cadetti della rappresentativa laziale...

Intervista a Zahra Bani

Intervista a Zahra Bani

Seconda prestazione italiana di sempre dopo Claudia Coslovich, una presenza all’Olimpiade di...

Scuola di atletica Tor Tre Teste - Claudio Bisegna Campione Italiano!

Scuola di atletica Tor Tre Teste - Claudio Bisegna Campione Italiano!

Prosegue il trend di successi per gli atleti della nostra scuola. Dopo il titolo vinto a ottobre...

MARMI SUGLI ALLORI

MARMI SUGLI ALLORI

Questo fine settimana ci siamo presentati in moltissimi campi per portare i colori della Scuola...

Scuola dei Marmi

Scuola P. Giannattasio - Ostia

Scuola Paolo Rosi

Scuola degli Eucalipti

Chi è online

Abbiamo 49 visitatori e nessun utente online

Scuola Terme di Caracalla

Scuola Tor tre Teste

Gli allievi del Paolo Rosi in trasferta al Palaindoor di Ancona.

IMG 20170121 WA0008Condividere sogni, speranze e paure. Tutto questo è successo ad Ancona, nel weekend di gare appena trascorso, ad un nutrito gruppo di allievi della nostra scuola, ben 26 tra ragazzi, cadetti e allievi, partiti da Roma con il treno accompagnati dal tecnico Paolo Borgiani e dalla direttrice Michela Reali.

Nella valigia, oltre alle immancabili scarpe chiodate, un carico di speranze e sogni per una trasferta che si è rivelata essere magica. Nei volti dei ragazzi si intravedeva, senza alcuno sforzo, la tensione per le gare, l'ansia di andare a gareggiare in un posto a molti di loro sconosciuto (alcuni di loro erano alla loro prima esperienza in gare ufficiali), ma si percepiva, ancor più nettamente, il loro desiderio di fare del loro meglio e l'ardente volontà di correre al limite delle proprie possibilità. 
La vigilia di gare non è stata particolarmente fortunata, diversi ragazzi si sono ammalati recuperando appena in tempo per gareggiare, mentre altri come Gabriella Ambrosini e Sofia Florimonte hanno dovuto dare forfait (vi aspettiamo alle prossime gare più cariche che mai).
Le condizioni fisiche non ottimali non hanno impedito ai ragazzi di esprimersi con grandissima grinta ed infinito coraggio, realizzando quasi tutti i loro personali, dimostrando come un giusto approccio mentale alla gara sia fondamentale per esprimersi a livelli sempre più alti.
Lo spirito di gruppo che si è creato in questa lunga e stancante trasferta sarà sicuramente una delle chiavi vincenti per una stagione di gare emozionante.

L'anello del Palaindoor ha messo le ali ai nostri allievi che si sono esaltati sui 200m andando a cogliere tutti i loro personali. Marco Desantis guida il gruppo con 24"19 (44°complessivo su 139 partecipanti, e 9° tra gli allievi), poi Michele Parisi con 24"59, Pietro Fiorani con 26"56 e Alberto Seril in  28"17 scatenano il tifo dei loro compagni di allenamento in tribuna. Non sono da meno le ragazze, Elena Orsi 29"70 e Sara Girolami in 30"79, anche loro nettamente sotto i loro standard. Una scatenata Cecilia Marinaro coglie il pb sul salto in lungo con 4,90m e si piazza 8° tra le allieve. 
La mattina seguente, al meeting riservato alla categoria Ragazzi e Cadetti, avevamo la maggior parte della nostra spedizione in pista, ad aprire le danze e a dare la carica a tutti  è stata la più piccola del gruppo  Marianna Branconi vincendo la batteria sui 60m ragazze in 9"06( 14° su 80 partecipanti). Non si è fatta attendere la risposta delle cadette che hanno realizzato tutte il loro personale, in grande spolvero Valentina Intraligi ed Elena Toma che finiscono appaiate in un ottimo 8"51, bravissime anche Antici Ginevra(8"62), Pascali Flavia(8"75), Anna Serra(8"77), Fascianelli Silvia(8"93), ed Angelica Carbone(9"43) al suo esordio assoluto in gare ufficiali.
Nei 60m cadetti Federico Scoppola  brucia il rettilineo del palaindoor in un probante 7"69 piazzandosi 8° su 68 partecipanti. Al loro esordio sui 60m avevamo anche Davide Manzo (8"34), Diego Ponzano (8"31), Alessandro Ronsisvalle (8"91), e Fabio Raveggi (9"06), questi ragazzi si sono comportati in maniera impeccabile evidenziando un atteggiamento da atleti esperti. Nel triplo cadette abbiamo avuto ottimi piazzamenti grazie al 4°posto di Elisa Lattanzi (ottimo il suo 200m in 29"69), al 5° di Giulia Micozzi, al 7° di Alice Gregori, all'8° di Livia Kinzel e al 10° di Viola Carnacina, nota di merito per Viola che ha iniziato a fare atletica soltanto da un mese. Nel salto in alto cadette, per non farci mancare proprio nulla, personale indoor con 1,34 per Bianca Sereni. Sui 200m cadette è ancora Valentina Intraligi a mettersi in evidenza con 28"32, sotto il muro dei 29" anche Elena Toma(28"97).
Nel pomeriggio sono ancora gli allievi Marco Desantis e Michele Parisi ad ottenere i loro personali sui 60m rispettivamente con 7"60 e 7"72.
Complimenti a tutti i nostri allievi.

IMG 20170121 WA0010IMG 20170121 WA0011IMG 20170123 WA0012